Noci di Sorrento

Noci di Sorrento, perché mi piacciono tanto

Io adoro le noci di Sorrento per una serie di motivi. E le utilizzo moltissimo in casa.

Noci di Sorrento

Potremmo dire tranquillamente che le noci di Sorrento siano una delle mie passioni. Fin da piccola ho avuto l’abitudine di mangiarle a tavola, o come antipasto oppure come “dessert”, a fine pasto. Quando sono cresciuta, mi sono abituata ad accompagnare quel fine pasto con un liquorino digestivo, magari proprio un nocino. Ma la verità è che consumare noci fa bene.

Non vi spaventate, sono abbastanza prudente: so che sono molto caloriche. Però le utilizzo spesso, senza esagerare, quando preparo un aperitivo per gli amici. Basta qualche tarallino, delle noci di Sorrento sbucciate, un buon bicchiere di rosso, un po’ di musica e quattro chiacchiere in tranquillità. Poi, quando in inverno accendiamo anche il caminetto, possiamo considerare la poesia completa.

Spesso ricorro alle noci anche per la preparazione dei dolci. Sono ottime, sbriciolate sul gelato – a volte ne preparo uno con il gusto unico di fragola-cioccolato e quello che manca è giusto la granella di noci. Ma anche sulle torte, sia da frigo che da forno, le noci svolgono la loro funzione davvero in maniera egregia.

Naturalmente, nella mia esplorazione di questa frutta secca sto iniziando a conoscere anche primi e secondi piatti che prevedano le noci, ma sono ancora un po’ alle prime armi. Vi farò sapere se sperimenterò qualcosa di completamente inedito.

Seguici sui social: