Non perdetevi la sagra della castagna di Roccamonfina

Sarà che non sono campana d’origine e allora tutto ciò che ha a che fare con questa regione mi entusiasma: in primis la Sagra della castagna e del fungo porcino.

Non sono una che va pazza per colline e montagne, ma c’è una cosa nelle zone di collina e montagna che mi fa davvero impazzire: la castagna. A dirla tutta sono due le cose che mi fanno impazzire, anche i funghi porcini. Perciò capite che io alla Sagra della castagna e del fungo porcino di Roccamonfina mi sento come un pesce nel suo elemento. Anche se non sono campana d’origine, anzi forse proprio per quello mi entusiasmo così tanto, perché per me è un mondo nuovo e diverso da quello cui sono abituata.

Per tutto il mese di ottobre ci sarà a Roccamonfina la Sagra della castagna e del fungo porcino. Si tratta della 42esima edizione, a testimoniare che questa manifestazione è molto sentita dagli organizzatori, dalla popolazione locale e dai turisti. Ogni fine settimana di questo mese, ci saranno degli stand, delle visite, delle mostre e molto altro, anche spettacoli comici.

Si parte questo fine settimana, il 6 e 7 ottobre, dalle 10 a mezzanotte. Poi le altre date sono 13 e 14 ottobre, 20 e 21 ottobre, 27 e 28 ottobre. La prima cosa che farò sono le degustazioni dei piatti tipici a base di castagne, che nella zona di Roccamonfina rappresentano una bella fetta di tradizioni popolari. Insomma: io ci sarò, e voi?

Seguici sui social: