Una piacevole sosta al Bistrocafè

Presso la stazione di Maglie, espressione inserita anche nel nome completo del locale, brilla il Bistrocafè: un luogo rilassante in ogni particolare, fin dalla posizione dei tavoli con ampio spazio centrale, occupato solo da un pianoforte utilizzato durante le serate musicali.

Abbiamo colpevolmente rimandato di visitarlo e trovandoci lì per un aperitivo, abbiamo optato per l’aperisano e del prosecco. Ottima scelta sul menu, perché l’aperisano comprende un po’ tutti i sapori, dai locali, “collaudati”, a varianti più audaci si ricette della tradizione culinaria italiana.

Gli affettati, come il prosciutto tagliato a coltello, si sono rivelati ottimi da accompagnare al pane caldo che servono per venire incontro a tutti i palati. La frittata e i crostini, ognuno diverso dall’altro, trasmettono la certosina cura con cui il piatto è stato creato: il consiglio che sento di darvi è provare ad affiancare a ogni crostino un assaggio di affettati, dal salame, alla pancetta al resto. Un principio che ricorda quello delle degustazioni, e che al Bistrocafè risulta del tutto naturale.

Attirati dalla scelta dei dolci, abbiamo chiuso il ricco aperitivo con una fetta di cheesecake e un saccottino ai fichi. L’eccellente gusto artigianale dei dolci ha fatto il resto.

Il conto si è rivelato non solo onesto, ma forse un po’ più basso rispetto alla media di altri locali con le stesse caratteristiche. Da riprovare la sera a cena.

Paolo Merenda

Seguici sui social: