Sushi e non solo al CiSushi di Maglie

Da sempre appassionati di cucina etnica, abbiamo puntato il CiSushi, Asian Food, di Maglie – il nome CiSushi significa «mangiare sushi» – fin dalla sua apertura. La commistione della cultura cinese e giapponese a tavola, seppur per i meno esperti possa sembrare simile, è difficile poiché i due tipi di cucina sono molto diversi.

Per la prima visita abbiamo puntato sul sushi, spinti anche dal locale, di forme orientali e rilassanti, che ci hanno messo la voglia di degustare la celebre ricetta giapponese con relativa calma. E già sul menu le prime sorprese, che non mi sono lasciato scappare: sushi piccante.

C’è da dire che avevo già mangiato anni fa sushi piccante, con peperoncino Habanero, in Messico, mentre qui lo Spicy Maguro, con tonno e cetriolo, veniva preparato “solo” con il tabasco, ma è stata ugualmente una bella esperienza. Oltre ciò, abbiamo ordinato anche una porzione di Kappa, più classici, solo con il cetriolo, e altri tipi che hanno avuto tutti in comune l’alta qualità e la freschezza degli ingredienti.

Buona la scelta delle birre, tra le altre con la Sapporo e la Asahi tra le più conosciute ed esportate anche in Italia. La scelta di quest’ultima è stata naturale, disseta e non copre i delicati sapori del pesce crudo e del riso.

I dolci, almeno per adesso, sono quelli cinesi, con la peculiare frittura dolce, di banana, nutella o gelato. Ho optato per il gelato fritto per chiudere il pasto, prima di una grappa di rose e del conto. Ottimo il rapporto qualità-prezzo, e ci siamo già ripromessi di tornarci per “toccare con mano” anche la cucina cinese.

Paolo Merenda

Seguici sui social: