Tuppi e trasi, tornano i piatti tipici a Maglie

Il luogo in cui ha aperto recentemente il Tuppi e trasi di Maglie è a suo modo storico: al suo posto fino a un paio di anni fa si trovava una trattoria conosciuta come Enzo Pezzetto, dal nome del cuoco. Il nuovo proprietario ha un grosso merito, quello di aver riproposto un locale simile nei sapori e nella tipologia.

Ci siamo andati, ordinando subito il vino rosso della casa, fatto dallo stesso proprietario, unito a crocchette e calzoncini come antipasto. I calzoncini, realizzati a mano, hanno un sapore genuino che ci ha fatti capire di essere nel posto giusto, impressione confermata dagli altri piatti.

Il primo, le mezzelune di mare, e il secondo, un ottimo filetto, hanno avuto le note liete anche nell’abbinamento con il vino, che ha esaltato specialmente il sapore della carne. Tutti i piatti vengono serviti senza fronzoli, in uno stile essenziale che mette al centro il cibo, com’è giusto che sia: perché, si sa, non è importante il fumo ma l’arrosto. È quindi il posto adatto per mangiar bene e fare quattro chiacchiere con i commensali, senza nemmeno spendere troppo. Il conto, infatti, si è tenuto sui 15 euro a testa, digestivi compresi, e pensiamo già di tornarci per provare qualcos’altro presente sul menu, non troppo ampio ma senz’altro vario.

Paolo Merenda

Seguici sui social: